CANADA - Montreal

Esperienza nella natura Canadese con vere guide Indiane.

  • Viaggi a Tema
  • Tenda tepee , Viaggi esperenziali , Itinerario Combinato
  • 11 giorni / 10 notti
  • Come da Programma

Questo tour, parzialmente in autonomia, è stato disegnato in collaborazione all'Associazione per la tutela dei diritti e della cultura degli Indiani d'America. E' un programma esperienziale autentico, che ci guida nel magico mondo degli Indiani Canadesi del Québec, che ci ospitano nella loro terra originaria, portandoci a conoscenza delle loro tradizioni e dei loro riti. Impariamo a seguire le tracce degli animali, a distinguere gli odori, a udire i suoni della foresta: così madre natura ci svela i suoi segreti.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

Giorno 1: Italia/ Montréal
Arrivo all'aeroporto internazionale di Montréal e ritiro dell'auto a noleggio. Pernottamento all'hotel Gouverneur Plas Dupuis (2a cat sup, o similare).

Giorno 2: Montréal/ Saint Michel des Saints
Due giorni con la guida autoctona Attikamekw
Si parte oggi in direzione nord alla volta di Saint Michel des Saints dove si incontra la nostra guida Attikamekw. Gli Attikamekw sono i locali indigeni discendenti dalla famiglia Alconghina insediatasi nella parte settentrionale della Vallata del Fiume Saint Maurice. Dopo un percorso di ca 1 ora lungo una strada sterrata nella natura, si raggiunge in barca, l'accampamento situato su una penisola nel Lago Kempt. Vi attende un'esperienza di 2 giorni, elaborata all'insegna del turismo sostenibile, nel cuore della foresta. Passo dopo passo la nostra guida Vi coinvolge nello stile di vita delle first nations: passeggiate nella natura, traversate in canoa Rabaska (le tipiche canoe degli indiani), dimostrazioni sulle antiche tecniche di costruzioni delle canoe, ecc. Cena presso l'accampamento e pernottamento in tenda.

Giorno 3: Saint Michel des Saints/ Lago Kempt
Gli Attikamekw
Trattamento di pensione completa con pernottamento in tenda. Un'altra giornata con la nostra guida per condividere nella natura l'esperienza tra gli indigeni e gli Indiani d'America.

Giorno 4: Manawan / St Alexis de Monts (210 km ca)
Prima colazione. Lungo il viaggio di rientro sosta per avvistare castori o vedere le loro costruzioni di cui “arte” verrà spiegato dalla guida locale. Proseguimento viaggio con auto a noleggio. Si addentra nel Parco della Mauricie e pernottamento sulle rive del Lago Sacacomie, presso il lodge omonimo, costruito interamente in legno secondo l’architettura bio. E’ situtato in foresta intorno al lago Sacacomie, in un contesto romantico e pittoresco. Le 109 camere offrono vista lago o foresta. Possibilità di soggiornare in mini suites con balcone. La sua fama internazionale è basata su un ottimo servizio, sulla cucina gastronomica che offre prodotti locali, sulla diversità ed autenticità delle attività tutto l’anno nonché per il famoso Geo Spa, unico nel suo genere. Vincitore di vari premi internazionali e nazionali, l’hotel spesso ha ospiti del Jet Set internazionale come Johhny Depp e tanti altri. Sistemazione in camera formula roulette (la tipologia verrà assegnata il giorno dell’arrivo). Pernottamento.

Giorno 5: St Alexis de Monts / Lac Eduard (245 km ca)
Con guida autoctona
Partenza in direzione nord fino al Lac Eduard per un’altra esperienza indimenticabile. Nel cuore della natura selvaggia, sulle rive del Fiume Batiscan si trovano le tende degli indiani presso questo resort dalla storia lunga risalente al 1886. Dopo un breve giro in barca dal punto di parcheggio, entrerete in un insolito mondo, indietro nel tempo ca 1000 anni: 6 tende in totale offrono l’esperienza di pernottare in tende. Il fuoco nel mezzo illumina la notte creando un atmosfera unica. Il ristorante offre piatti ispirati dalla tradizione locale, grigliati sulla brace. Oggetti da loro preparati e decorazioni rispecchiano lo stile di vita degli indiani Amerindi, come le attività che si possono fare: escursioni con le canoe rabaska, hiking, raccogliere bacche e funghi. Ottime le possibilità di avvistare castori in zona. Pernottamento in camera con servizi privati. Cena inclusa.


Giorno 6: Lac Eduard / Lac St Jean ( 145 km ca)
Prima colazione. Si raggiunge in barca l’atra riva e partenza con l’auto a noleggio in direzione Nord attraverso il cuore del Parco della Mauricie, splendido con la sua foresta mista e più di 150 laghi fino al Lago “Lac St Jean”, particolarmente suggestivo. Sulle rive vi è un bellissimo villaggio fantasma, Val Jalbert, con una storia risalente al 1901. E' come fare un tuffo nel passato, agli inizi del XX secolo, quando Val Jalbert era ancora un villaggio industriale in piena attività, con il suo mulino, l'elettricità nelle case (!) , l'emporio, la scuola, il convento. Nel 1927 fu chiuso e abbandonato ma oggigiorno si possono ancora visitare i suoi edifici e salire alla cascata di Ouitchouan. Pernottamento in un hotel situato nel sito storico. Cena inclusa.
Incluso inoltre l’ingresso per visitare il villaggio.

Giorno 7-8: Lac St Jean / Fiordo di Saguenay / La Malbaie ( 195 km ca)
Prima colazione. Partenza fino alla foce del fiordo, a Tadoussac. Il fiordo si fa strada verso il Fiume San Lorenzo attraverso una grossa spaccatura dello Scudo Canadese, una faglia le cui acque arrivano a oltre 240 m di profondità. Il fiume, lungo 97 km e che in alcuni punti è ampio 1,5 km, è orlato da pareti rocciose, coperte di superbe foreste, anche per più di 450 m. A Tadoussac, durante il pomeriggio si partecipa ad una crociera per avvistare le balene, in gommone – incredibile la vista degli animali da cosi vicino! Mozzafiato. Nell'area circolano ben 5 specie della famiglia: il beluga, la balenottera comune, quella minore, la megattera e la balena azzurra. Sono attratte dalla presenza di una ricca quantità di krill e capelan dovuta al mescolarsi delle acque gelide e salmastre del San Lorenzo con quelle dolci del Saguenay. Proseguimento per La Malbaie, bellissima località affacciata sul Fiume San Lorenzo nella meravigliosa Regione di Charlevoix. Pernottamento all’hotel Auberge des 3 Canards.

Giorno 9: Le Malbaie / Wendake (145 km ca)
Con guida autoctona
Partenza quindi verso Wendake, a nord di Quebec City. In compagnia di una esperta guida di etnia Huron si raggiunge il luogo in foresta, vicino a Tewkesbuty, dove parteciperete ad una serata tipica intorno al fuoco. Cena a base di specialità locali. Pernottamento in tenda.

Giorno 10: Wendake
Con guida autoctona
Si giunge oggi a Wendake, l'unica comunità Huron in Canada. In compagnia della nostra guida locale, si parte per un giro in canoa lungo il fiume St Charles alla scoperta di angoli di grande suggestione e di un tipico villaggio locale. Sentitevi liberi di esplorare queste zone e di far conoscenza con questo popolo che Vi da il suo più caloroso benvenuto!  Possibilità di visitare in giornata anche la vicina Quebec City, città storica nonchè l'unica fortificata del Nord America. Pernottamento all'hotel ispirato sia architettonicamente che per i suoi dettagli a questo popolo antico. 

Giorno 11: Wendake / Montréal (250 km)
Rientro a Montréal e rilascio dell'auto all'aeroporto internazionale. Termine dei servizi.






Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
Prezzo
dal 15/09/20 al 20/09/21
Quota individuale in camera doppia
€ 1695
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso

La quota comprende:
- 10 Notti in sistemazioni standard/turistica come indicato (4 in tende indiane) 
- 10 Giorni di noleggio auto di categoria "C/I"  Toyota Corolla o similare 
- chilometraggio illimitato 
- iva e tasse locali 
- assicurazione base terzi 
- Trasporto in barca da/per lodge ove necessario 
- Trattamento base di solo soggiorno 
- 4 colazioni, 5 cene, 1 pranzo (semplice o al sacco) 
- Guida locali come indicato nel programma 
- Attività come indicate nel programma 
- Escursione in gommone per osservazione balene 
- Ingresso al Villaggio Storico di Val Jalbert e al Huron Museum a Wendake 
- Tasse locali 
- Assicurazione medico/bagaglio.


La quota non comprende:
- I voli dall'Italia il cui costo varia a seconda del periodo prescelto.
- Tutto quanto non espressamente indicato sotto la voce "la quota comprende".

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

Sono ancora in 18.000: li chiamano comunemente “gli Indiani d’America” e rappresentano i ceppi etnici dei Montagnais, degli Innu, degli Attikamek, degli Huron, gli Aborigeni canadesi: le prime popolazioni indigene sottomesse alla colonizzazione che arrivava dall’Europa attraverso spietate persecuzioni. Siamo fermamente convinti che il ruolo principale del turismo sia quello di rappresentare un ponte tra i popoli: per aprire nuovi orizzonti di conoscenza, tolleranza, rispetto.

CHE COS’E’ UN VIAGGIO EMOZIONALE
“L’unico vero viaggio, l’unico bagno di giovinezza, non è andare verso nuovi paesaggi ma avere altri occhi, vedere l’universo con gli occhi di un altro, di cento altri, vedere i cento universi che ciascuno vede, che ciascuno è.” Marcel Proust


E’ il superamento del viaggio in sé, come semplice spostamento, da un luogo consono ad un luogo ameno, che nell’immaginario collettivo può essere configurato come un’isola con spiagge bianche e palme, circondata dall’oceano, oppure una città caotica popolata da grattacieli scintillanti, o ancora alture assolate, canyon, fiumi impervi o che scorrono lenti verso il mare. Il viaggio innanzitutto è un viaggio anche dentro di sé, perché crea emozioni, ci permette di entrare in contatto con le realtà locali, della destinazione che abbiamo scelto. Il viaggio non è arrivare, ma coincide nell’esperienza del viaggiare, si svolge lungo tutto il percorso, proprio in quanto generatore di emozioni, che nascono dall’incontro con le persone, gli altri viaggiatori, dalle attività che si svolgono nei luoghi vissuti, dai sentimenti che ogni esperienza suscita e che sono il regalo più bello che porteremo a casa. Nei nostri viaggi il turista non è più tale: da consumatore diventa protagonista della propria storia, che è unica e irripetibile, perché scritta proprio e solo da lui, che si arricchisce di partecipazioni e si snoda attraverso i luoghi e le storie degli altri.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!